Kicks Talk ep.15 - Benedetta Maione

Kicks Talk ep.15 - Benedetta Maione

Graphic designer, content creator e fondatrice del’Anti Racism Club, Benedetta Maione è la nostra nuova guest nel quinidcesimo episodio di Kicks Talk. 


Una giovane creativa, partenopea al 100%, che ad oggi vanta una vasta produzione di artworks apprezzati da più di 25K follower su Instagram. Benedetta è riuscita a trovare la sua strada durante il primo lockdown, trovando il modo di far conoscere a tutti la sua creatività, la sua passione e le sua visione unica del mondo.


Con le sue skills grafiche ci fa sognare ad occhi aperti. Benedetta crea immagini unendo  paesaggi della sua Napoli, serie nelle Top 10, scene di lifestyle urbano contemporaneo, personaggi del mondo dei cartoni Disney, elementi d'attualità, celebrities ed icone della cultura pop. Il tutto per creare collage unici ed espressivi, che presto diventano virali.
Appassionata di moda e di urban fashion, Benedetta ha incluso nei suoi lavori anche grandi marchi come Prada, Chanel, Gucci, Versace e tanti altri, esplorando stili e soggetti diversi.







Il suo taglio funny, ironico e sempre azzeccato le ha dato l’opportunità di farsi notare da grandi magazine come l’Oficiel e IoDonna ma anche di essere invitata come speaker in talks sul mondo delle sneakers, sulla sneaker culture e sull’inclusività che, anche in questo ambiente, a volte ancora manca. Inclusività ed uguaglianza sono temi importanti per Benedetta. Con il suo progetto Anti Racism Club sta portando il suo messaggio oltre il mondo delle kicks, utilizzando la risonanza ed i ricavati del suo freschissimo brand streetwear per sostenere onlus di attivismo sociale per queste tematiche.


L’amore per le differenze e per l’unicità sono alla base di uno stile, di vita e di vestire, davvero cool. Benedetta lo sa bene e per questo riesce ad esprimersi, negli artwork e negli outfit con una passione incredibile. Fulcro di tutto? Ovviamente le sue amate sneakers!
Quali sono le sue scarpe del cuore e perché proprio delle Jordan?
Guarda questo Kicks Talk e scoprilo subito.


Tutti dovrebbero avere una persona del cuore del genere o, per lo meno, tutti dovrebbero avere delle sneakers come le sue Air Jordan 1 High Retro Satin Black Toe!


La Jordan che fece nascere il mito del Jumpman

Il primo viaggio a New York non si scorda mai, tanto più se si conclude con un regalo speciale. Lo sa perfettamente Benedetta che come ci racconta, alla fine della sua prima visita nella Grande Mela ha ricevuto il suo amatissimo paio di AJ1 Satin Black Toe.
La Air Jordan 1 Balck Toe OG, ovvero originale, viene rilasciata per la prima volta nel 1985, dopo la AJ1 Bred e la AJ1 Chicago. Michael Jordan non indosserà in molte occasioni questa scarpa sul parquet ma la colorway Black Toe con base bianca, tallone, Wings, outer sole rosse e Swoosh, rinforzi e, ovviamente, punta in Black diventerà una delle Jordan’s sneakers più ambite da collezionisti e no soprattutto per un motivo in particolare.
Infatti, Nike e Jordan utilizzano le Air Jordan Black Toe per diverse campagne e shooting pubblicitari tra cui quel leggendario scatto che passerà alla storia per essere la foto da cui nascerà il mitico logo del Jumpman, tratto dallo stacco di MJ che vola a canestro.


Benedetta vede per la prima volta delle Jordan in questo scatto storico e da allora, come tantissimi sneakerhead di tutto il mondo, desidera mettere le mani su un pair. Dovrà aspettare diversi anni ma finalmente nel 2019, dopo le release del 2013 e del 2016 delle ri-edizioni Air Jordan 1 Retro Black Toe, che variano dall’OG unicamente nel colore della linguetta (nero nell’originale dell’85 e bianco nelle versioni Retro), esce la fantastica Air Jordan 1 High Retro Satin Black Toe, forse il modello Balck Toe più stiloso di sempre.


Air Jordan: Satin è meglio!



Lo schema colore di queste basketball sneakers vintage non varia dalle versioni precedenti.
I colori dei Chicago Bulls rimangono protagonisti assoluti della composizione cromatica: suola e pannelli posteriori in rosso, base della tomaia in bianco, imbottitura, collare lacci, rinforzi e puntale in nero. Cosa cambia? 

Come dice lo stesso nome, la variante è il tessuto Satin impiegato negli overlay Red che acquistano una lucentezza e morbidezza di qualità assoluta. Anche la leather è di qualità superiore, con un comfort che si avvicina a quello della pelle battuta. Lo stile è assicurato con ai piedi una sneaker da collezione premium come la AJ1 Satin Black Toe. Grazie a Benedetta Maione per averci fatto vedere un pezzo di storia tanto raro!

Purtroppo le Satin, come tutte le Black Toe, sono sold out da tempo ma l’anno è appena iniziato e ci sono tantissime release previste da casa Nike e da Jordan Brand, meglio non perdersene neanche una! 

Iscriviti alla nostra newsletter a fondo pagine e vieni nei nostri store di Torino, Milano, Cuneo, Novara, Ivrea, Alessandria, Asti, Savona, Alassio, Santa Margherita Ligure e online su ATIPICISHOP.COM per non perderti le prossime Air Jordan.

Scopri tutte quelle disponibili adesso, qui sotto!

Top