Kicks Talk ep.12 - Woc

Kicks Talk ep.12 - Woc

Dopo aver parlato di sneakers con Cha Cha e Barbie G due giovani cantanti italiani di trap e rap, abbiamo avuto l’occasione di variare e di parlare con Woc, artista e spray painter di fama internazionale.



Woc, nome d’arte di Flavio Rossi, è nato e cresciuto tra le strade di Torino in cui, sin da quando era un ragazzino di poco più di 10 anni, ha deciso di lasciare un segno, sviluppando una grande passione per la street art delle bombolette. Dal lettering, ai puppets, a composizioni artistiche più articolate e raffinate, lo stile di Woc si sviluppa rapidamente. 

Flavio frequenta l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, sotto l’indirizzo Pittura, e collabora con grandi nomi del fashion e della musica, facendosi notare. Il concetto alla base di Woc è la rielaborazione pittorica di immagini fotografiche appartenenti alla cultura urban e pop degli ultimi decenni. Trasformare e ricondividere, attraverso la creazione di un nuovo oggetti/soggetti, tutti gli input grafici come fotografie e grafiche digitali che ci passano davanti agli occhi quotidianamente.





Nel 2017 salta all’occhio di Virgil Abloh grazie a dei disegni a matita di alcune sneakers e realizza per lui una serie di quadri, presto inizia una collaborazione con Off White, di cui Virgil Abloh è fondatore. La prima produzione di fashion art x Off White è un dipinto a spray di Michael Jackson che la casa di moda utilizzerà per la collezione primavera/estate del 2019 e che riscuote un grande successo. Una collabo che continua negli anni successivi, fino ad oggi, con l’ultima produzione by Woc, il goldfish artwork della collezione 2020 di Off White.



Da quanto entra in contatto con Virgil Abloh e Off-White, Woc realizza spray paintings anche per Miss Keta, Sick Luke, Ensi e Willie Peyote ma soprattutto inizia il suo progetto più ambizioso. Nel 2017 fonda con colleghi e amici Italia90, il brand fashion streetwear che, oltre alla customizzare abbigliamento vintage con tessuti firmati e grafiche ad hoc, si occupa di disegnare e produrre abbigliamento inedito, puntando sul riutilizzo e sul racconto della storia personale dei membri del team.









Negli anni Woc ha anche sviluppato una passione assoluta per lo streetwear dei grandi brand e in particolare per le sneakers Nike, guarda questo Kicks Talk per scoprire il modello preferito di un urban creative come Flavio e quanti ricordi ha con questo modello storico!



Le sneakers firmate Blue Ribbon che misero fine all'impero Azteco


La Nike Cortez, scarpa da running primo esemplare di un'era del footwear design, risale alle Olimpiadi di Messico 1968. Nike - all'epoca Blue Ribbon - presentò il modello disegnato da Bill Bowerman per celebrare questo evento ma in quella stessa occasione anche Adidas, già allora rivale storico di Nike, aveva presentato una nuova silhouette di kicks da corsa: le "Azteca Gold". Il team Nike così ebbe la geniale e tagliente idea di dare alla sue sneaker proprio il nome "Cortez" da Hernàn Cortèz, il conquistadòr spagnolo che mise fine all'impero azteco.

Le Nike Cortez, le running shoes di Forrest Gump

Le Nike Cortez furono rivoluzionarie e il successo fu ovviamente esagerato. Quelle shoes con la suola dalla banda gommata sul tallone, che offrivano un grado di ammortizzazione mai visto prima e prevenivano gli infortuni al tendine d'Achille, diederò lo sprint necessario a Nike per imporsi come uno dei produttori leader mondiali di sneakers.


Negli anni successivi Nike investì molto sul suo primo modello dal successo mondiale e la cultura pop internazionale, come anche quella street poi, le elevò a icona di un lifestyle a cui i giovani ambivano. Queste sneakers divennero così tra le più desiderate in assoluto e non è difficile immaginare come anche Woc se ne sia innamorato dopo averle viste sul grande schermo indossate dalle star della Hollywood di quegli anni, tra cui anche Tom Hanks nella famosissima scena della panchina di "Forrest Gump", in cui il giovane americano ammira estasiato le sue nuove scarpe prima di indossarle e di correre la sua incredibile avventura sportiva attraverso gli Stati Uniti.



La colorway più apprezzata e conosciuta di sempre rimane senza dubbio quella OG, la preferite anche di Woc, nei classici colori Bianco/Rosso/Blu. Ad oggi però, dopo quasi 50 anni dall’uscita, le Nike Cortez sono state rilasciate in tantissimi colori e noi di ATIPICI ve ne proponiamo alcune colorway disponibili negli Atipici Shop di Torino, Milano, Cuneo, Novara, Ivrea, Alessandria, Asti, Alassio, Savona, Santa Margherita Ligure e online.

Acquista subito le tue NIke Cortez preferite su ATIPICISHOP.COM 

Top